Passa ai contenuti principali

LIEBSTER AWARDS 2014

Grazie a Nick del blog Nocturnia che vi consiglio perchè è un ottimo scrittore e narratore di misteri, oltre che un caro amico, sono stata nominata per i LIEBSTER AWARDS 2014.
Ecco le regole:

1) Ringraziare chi ti ha premiato nominandolo esplicitamente nel post
2)Rispondere alle domande di chi ti ha premiato
3)Premiare altri tre blog che abbiano meno di 200 followers meritevoli del premio Liebster
4) Comunicare ai diretti interessati la vittoria di questo prestigiosissimo premio
5) Fare altre dieci domande a cui i premiati dovranno rispondere

E quindi eccomi qua a rispondere!

1) Trovi per strada un portafoglio pieno di soldi , tantissimi soldi, più di quanti tu ne abbia mai visto in vita tua , però osservando i documenti ti rendi conto che il portafoglio appartiene alla persona che ti ha fatto più male di tutta la tua vita, l'uomo o la donna che ti ha creato più guai sapendo oltretutto di comportarsi male nei tuoi confronti. Tu come ti regoli: restituisci i soldi, restituisci solo i documenti o butti via i documenti dopo esserti tenuto i soldi?

Brucio portafogli dopo averci sputato sopra e documenti ed incasso i soldi. Divido in tre il malloppo. Il primo me lo tengo, il secondo lo dono alla Lega Antivivisezione e il terzo lo do a 3 persone veramente amiche.

2) Un tuo amico ha preso l'abitudine di auto- invitarsi  a casa tua, la cosa peggiore è che porta a casa tua anche altra gente. Qual è la tua reazione?

Se uno mi è amico mi conosce e non fa cose del genere. Ma nel caso (è già accaduto) metto immediatamente in chiaro le cose.

3) C'è una persona che ti piace molto solo che lui o lei odia gli animali. Cosa sceglieresti: il tuo batuffolo peloso o la stronza\stronzo simpatica personcina che detesta gli animali?


Non sto nemmeno a pensarci: non posso stare con qualcuno che odia gli animali

4) Cambiamo lo scenario: sei tu ospite di qualcun altro. Però il tuo ospite la pensa in materia diametralmente opposta alla tua praticamente su tutto: politica, religione arte, musica esistenza di Dio, esistenza degli alieni nello Spazio , animali etc etc. Tu come ti comporti?

Può pensarla diversamente da me, anzi è uno stimolo! Però su alcune cose non transigo: possiamo parlare di tutto, ma se sei una persona che odia animali, omosessuali o sei maschilista o non rispetti la vita umana e animale con me non puoi parlare. 

5) Domandina semplice semplice: Rock  straniero o musica italiana e perché?

Rock straniero tutta la vita. Il Rock in Italia non esiste., e la musica italiana, tranne poche eccezioni (Vinicio Capossela, La Crus, Marlene Kunz, Guccini) a me non piace.

6) Quale animale che non hai mai posseduto ti piacerebbe possedere se tu ne avessi la possibilità?


Un'iguana. Adoro i rettili. Non li terrei mai perchè non mi sembra giusto rinchiuderli in un appartamento. Non sopporto l'idea degli animali in gabbia o negli acquari.

7) Tuo figlio o tua figlia ti chiede come nascono i bambini, tu come ti regoli?


La verità!! 

8) Il film che ti ha più deluso tra quelli che hai visto recentemente?


Star Trek Into Darkness. Non è male, ma non è Star Trek, manca totalmente della filosofia che ha reso famoso il franchise.

9) Il tuo piatto preferito.

Il Cheesecake ai lamponi

10) Se dovessi andare a vivere stabilmente al'estero. Dove ti piacerebbe trasferirti e perché?


Tutta la vita in UK, possibilmente Lake District o Scozia.
*******

Ecco i miei nominati:

Cyberluke
(perchè so che mi ucciderà dato che detesta i Liebster....) perchè ha un talento che rispetto molto, perchè è nerd inside e convinto e perchè scrive cose intlligenti che mi incuriosiscono sempre.

Dama Arwen
Perchè ogni volta che leggo i suoi post mi ribalto sulla sedia dal ridere, perchè è una cosplayer strepitosa e perchè ha quello humour intelligente e un po' "nero" come piace a me.

Nick Parisi
Perchè è un amico, uno scrittore che amo molto leggere, e perchè sono curiosa di leggere cosa risponderà alle mie domande

E ora le domande:

1) Star Trek o Star Wars?
2) Il primo film che hai visto
3) Cosa fai al mattino quando ti alzi?
4) Cosa non venderesti mai?
5) Quale cibo ti ripugna fino al midollo?
6) Cosa detesti profondamente in un uomo/donna?

7) Cosa pensi di aver preso dai tuoi genitori?
8) Devi fare un servizio fotografico per promuovere il tuo blog e puoi scegliere come farlo. Che ambientazione sceglieresti?
9) Hai mai visto un anime di Hayao Miyazaki? Se si quale ?
10) Il libro che non riesci a finire perchè è una palla...

Buon divertimento!

Commenti

  1. Grazie per la nomina. Domani aggiungo le tue domande al mio post. ;)

    RispondiElimina
  2. Ho appena finito di rispondere anch'io alle domande di Nick! Devo dire che è sorprendente quanto vario sia il genere umano: siamo d'accordo solo sul rispetto per gli animali! Ahahah!

    RispondiElimina
  3. Stavolta, ti ho fregato, ce li ho 200 followers!! ;D
    Ma ti voglio bene, quindi ti rispondo comunque alle domande:

    1) Star Trek o Star Wars?
    Eh, si fa presto a dire Star Trek o Star Wars. Star Trek quale? la serie originale? Next Generation? Enterprise? I film? E Star Wars? La prima trilogia? O la seconda?
    Non sto scantonando, è che in entrambe le saghe c'è da tenere e da dimenticare.

    2) Il primo film che hai visto
    Boh, mi sa un cartone animato con paperino e compagnia bella... mi portò mio papà assieme la mia sorellina.

    3) Cosa fai al mattino quando ti alzi?
    Spengo la sveglia del cellulare.
    Dò da mangiare a Teppa e ad Elvis (i due gatti).
    Vado in bagno.
    Accendo la radio.
    Mi rado.
    Mi lavo.
    Mi vesto.
    Vado in cucina.
    Faccio colazione.
    Come vedi, nulla di interessante.

    4) Cosa non venderesti mai?
    Niente. Tranne la roba personale, o le fotografie, è tutto sostituibile.

    5) Quale cibo ti ripugna fino al midollo?
    La trippa. O gli spinaci bolliti.

    6) Cosa detesti profondamente in un uomo/donna?
    Questa è facile: l'aggressività.

    7) Cosa pensi di aver preso dai tuoi genitori?
    Da mia madre: il fatalismo.
    Da mio padre: la volontà di sdrammatizzare, sempre.

    8) Devi fare un servizio fotografico per promuovere il tuo blog e puoi scegliere come farlo. Che ambientazione sceglieresti?
    Senza limiti? Contatto David Lachapelle e gli dò carta bianca. Suggerendogli Pamela Anderson come testimonial.

    9) Hai mai visto un anime di Hayao Miyazaki? Se si quale ?
    Più di uno, credo che l'ultimo sia Porco Rosso.

    10) Il libro che non riesci a finire perchè è una palla...
    The Cell, di Stephen King. Mollato a pagina 130, circa. Ce l'ho messa tutta.

    RispondiElimina

Posta un commento

Bando alla pigrizia, commenta!

Post popolari in questo blog

KEEP CALM & CARRY ON - the beginning

Una libreria storica, un tempo stazione ferroviaria, in cui viene voglia di andare a trascorrere un pomeriggio nella OLD WAITING ROOM.
Si tratta della Barter Books e della vera storia dell'arcinoto slogan KEEP CALM AND CARRY ON, ideato dal governo inglese (assieme ad altri due slogan) nel 1939 per sorreggere il morale del popolo britannico all'inizio della Seconda Guerra Mondiale.
Qualche anno fa il poster fu scoperto appunto nella libreria Barter Books, in una scatola di vecchi libri vinti ad un'asta, generando un entusiasmo ed una diffusione imprevisti.
Qui il negozio ufficiale della libreria che propone i tre poster originali. e qui uno dei tanti shop on line che propone tovaglie, tazze, poster e altri gadget.

La Barter Books è una tra le 20 librerie più belle al mondo. Seguirà un post a rriguardo, intanto, a voi la storia


e qualcuna delle declinazioni più simpatiche:









FONTE NOTIZIA: blog BLOGGING WOLF

Henri Cartier Bresson - mostra a Torino

Henri Cartier Bresson credeva che ogni azione, ogni soggetto, ogni situazione vivesse prima o poi un momento decisivo, un attimo importante, da fotografare.
Un fotografo che ha testimoniato il secolo scorso, anche attraverso la pittura, con i suoi scatti su momenti storici rilevanti o quotidiani. Un artista che ha trovato essenziale viaggiare per nutrire la sua arte, perchè le sue Leica non fossero passatempo, ma occhio vigile sulla realtà, in ogni declinazione.
Ha fotografato la storia, la miseria umana, attori del cinema e scrittori, con uno stile in bianco e nero senza virtuosismi, ma fatto i occhio, cuore e anima allineati, come diceva spesso.
A Torino fino al 24 giugno 2012 c'è sua una mostra di 180 foto a Palazzo reale. Ci sono andata ieri e ne sono uscita emozionata.

Non amo particolarmente "quel" genere di foto, soprattutto dedicato a volti e persone.
Ma è inevitabile restare affascinati dagli scatti sopravvissuti all'autore, immagini in perpetuo movimento. P…

BUONE VACANZE A TUTTI

Ci rivediamo a settembre. Fate almeno una cosa al giorno che vi rende felice, evitate le costrizioni e viaggiate tanto, fisicamente o mentalmente (a libera declinazione).

Spero al ritorno di rittrovare il blog Nocturnia aperto.
Cyberluke hai visto The Talking Dead??

Baci

CREDITS: foto di IVANA PORTA